Come costruire – Facili lavori di fai da te

Come costruire – Facili lavori di fai da te

Uno dei vantaggi dell’avere buona manualità è la possibilità di costruirsi o adattare alle proprie esigenze una grande quantità di piccoli oggetti o mobili che non si trovano in commercio. Inoltre, l’hobbista può in questo modo preparare, disegnare e realizzare gli oggetti secondo il suo gusto e dedicare a questa attività tutto il tempo che desidera.

Come costruire - Facili lavori di fai da te 1Nella figura n. 1 è illustrato un semplice e comodo tavolo pieghevole; una vera benedizione per gli ambienti piccoli. Da notare che si può approfittare di un termosifone o di un camino che non si utilizza. Per prima cosa occorre misurare l’apertura, in modo che il piano che formerà il tavolo possa chiuderla perfettamente quando questo non sarà in uso.

Per il piano possiamo usare un lamellare di 6 mm. Nel caso in cui non riuscissimo a reperire tale materiale un ottimo sostituto è la faesite in assi, per esempio, di 1219×1828 mm.

Uno dei lati ha la superficie perfettamente liscia mentre l’altro lato presenta una superficie più rugosa; la parte più liscia verrà usata per la parte superiore del tavolo essendo più adatta alla lucidatura. Gli angoli del bordo verranno rafforzati da un sostegno di legno di sezione quadrata il cui lato misurerà 38 mm. Questa parte va resa ben liscia con della carta vetrata. Il piano ruoterà sull’apertura del camino mediante tre cerniere.

Anche le gambe del tavolo verranno realizzate con legno di sezione quadrata di 38 mm. di lato e, come si vede in figura, hanno un rinforzo nella parte bassa. Questa parte si può ripiegare quando il tavolo non è in uso o, in altre parole, quando funge da copertura per l’apertura del camino.

Dato che il tavolo entrerà perfettamente nell’apertura del camino, è conveniente porre una modanatura o cornice di protezione per evitare che la tavola penetri troppo nella parete perdendo verticalità.Come costruire - Facili lavori di fai da te 2

Nelle stanze da letto di piccole dimensioni sorge spesso il problema della collocazione di un comodino; problema che si risolve con questo mobiletto che possiamo inserire in qualsiasi angolo.

Prima di iniziare a lavorare è necessario misurare l’altezza del letto e vedere di quanto spazio si dispone; realizzeremo poi su questi dati il nostro progetto che consiste in buona parte nella costruzione di uno scheletro. Il piano superiore, la mensola centrale e il piano inferiore del nostro mobiletto hanno le stesse dimensioni e la stessa forma e possono essere realizzati in lamellare o faesite secondo il nostro gusto. Il mobiletto è illustrato in figura 2.

La mensola è destinata ai libri e la parte sottostante risulta un comodo armadietto chiuso.

Come costruire - Facili lavori di fai da te 3Si tagliano le parti laterali e si fissano le tre sezioni a forma di spicchio, in modo che la struttura sia ben ferma e solida. Sotto i tre piani è conveniente mettere qualche listello di sostegno dello spessore di 6 mm. Il pannello che costituisce il frontale del mobiletto sarà in lamellare sottile sul quale taglieremo la sagoma dell’apertura dello sportello. Il profilo dello sportello può essere disegnato già nello scheletro, come indica la figura 4.

Lo sportello si realizza secondo le indicazioni delle figure 4 e 5, articolando l’apertura e mantenendolo in posizione quando è chiuso mediante una modanatura o cornice; come illustrato per il tavolo pieghevole. Per mantenere il piano inferiore sollevato dal suolo useremo tre sostegni che, in mancanza di altro materiale, possiamo ricavare usando un rocchetto da cucito. Quando il comodino non sarà più usato come tavolino da notte lo potremo facilmente usare come angoliera.

Un’ altra serie di mobiletti fai da te che incontra il favore del pubblico è costituita dai mobiletti da cucina; prima di iniziarne la costruzione però conviene fare un progetto su carta. Anche se all’hobbista può sembrare strano lavorare seguendo un disegno, in questo caso un piccolo disegno in scala ci aiuterà molto ad avere un’idea chiara delle possibilità di realizzo offerte dallo spazio di cui disponiamo. Dobbiamo inoltre calcolare lo spazio che occuperà ogni pezzo della batteria da cucina che vogliamo riporre nel nostro mobiletto. Un armadio dove riporre secchio, scopa, spazzolone, spolverino, asciugatrice, stracciCome costruire - Facili lavori di fai da te 4 per la polvere ecc. può avere una mensola nella parte superiore per flaconi e bottiglie di detergenti e saponi per la pulizia della casa, e ci permetterà di ordinare e riporre una notevole quantità di oggetti indispensabili in ogni casa ma per i quali spesso non troviamo una giusta collocazione.

Un mobiletto da cucina di facile costruzione ma allo stesso tempo ben progettato e completo faciliterà il lavoro alla padrona di casa e farà della cucina un ambiente gradevole nel quale desidereremo passare il nostro tempo anche al di là delle ore dedicate a cucinare. Per l’hobbista sarà un lavoro divertente nel quale potrà dare libero sfogo alla sua fantasia e ingegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.